Quali sono i criteri con i quali dovrebbe essere costruito un sito aziendale? Sicuramente il fatto di incentrare lo sviluppo del sito attorno ai visitatori, ovvero a coloro cui il sito e' in buona sostanza dedicato. Sembra una cosa semplice ma le cose si complicano quando un sito si rivolge a piu' segmenti
di
potenziali visitatori tra loro diversi. In molti casi si deve scegliere e si dovra' poi sviluppare il sito coerentemente con l'audience di riferimento che si e' scelto di privilegiare. Uno degli
errori
peggiori, in termini di strategia di sviluppo, e' quello di
voler
disegnare per tutti cercando di accontentare tutti. I criteri con cui sono abitualmente costruiti i siti corrispondono in qualche modo al criterio della usabilitŠ°? In linea generale direi di si. Un sito viene comunque sviluppato secondo l'intuito, l'esperienza e la sensibilita' delle persone cui e' stato affidato l'incarico. Ci sara' sempre lo sforzo di generare un sito "usabile". Il problema
sorge
dal fatto che coloro che sviluppano il sito quasi mai appartengono al pubblico cui il sito si rivolge. La vera "prova del nove" avviene solo quando il sito viene testato con persone tratte dall'audience di riferimento. Solo allora
si
vedra'
quanto e' funzionale l'idea originaria su cui e' stato costruito il sito. In genere i test di usability sono pieni di sorprese e rivelano sempre le cose piu' impensate. La mia raccomandazione e' di preoccuparsi della usability fin dalle prime battute dello sviluppo del sito, incorporando dei test parziali e, ancor prima, osservando il comportamento dell'audience di riferimento durante lo svolgimento di
quelle
funzionalita' che il sito vuole incorporare. Quanto 'costa' in termini economici ad
un'azienda
tenere anche conto dell'usabilitŠ°, nel momento in cui si affida la realizzazione di un sito? Un'analissi di tipo elementare puo' costare sui 4-7 lit/mil.

Per portare risultati un sito deve fare bene due cose: avere un numero sufficiente di visitatori ["traffico"] e convertire una certa percentuale di traffico da visitatori in clienti.

Non ci sono eccezioni a questa semplice regola, che e` valida sia per i giganti internazionali dell`e-commerce come Amazon sia per la piccola azienda della provincia italiana.



L`esperienza che abbiamo accumulato lavorando con i nostri clienti ci permette di individuare velocemente sia i problemi del sito che le soluzioni ottimali. Abbiamo gia` aiutato diversi piccoli imprenditori a migliorare l`efficienza del proprio sito aziendale e possiamo farlo anche per voi.

Vi invitiamo a cliccare sui link di sinistra per approfondire l`argomento, oppure a leggere le case history riportate nel riquadro di destra.

Quando ci troviamo di fronte ad un sito con problemi di efficienza, lo testiamo per vedere come funziona la navigazione, come caricano le pagine, e lo compariamo con la concorrenza.

A secondo dei casi possiamo anche condurre analisi che coinvolgono gli utenti.

Poi parliamo con l`azienda per capire quali sono gli obiettivi desiderati. A volte capita di dover lavorare anche sugli obiettivi per allinearli alle possibilita` offerte dal mezzo e dal budget a disposizione.

Si passa poi alla fase di proposta vera e propria, alla discussione con il cliente delle soluzioni proposte e infine si arriva alla realizzazione operativa del piano concordato. Fino ad ora abbiamo sempre ottenuto ottimi risultati.

Contattateci per un`analisi critica gratuita del vostro sito. Possiamo aiutare anche la vostra azienda.


Sviluppo siti web
    posizionamento motori di ricerca sviluppo siti web pubblicità web siti ecommerce
Sviluppo siti web > Ottenere risultati concreti dal vostro sito
Se il vostro sito non porta risultati le cause possono essere solo due: o i visitatori sono pochi, oppure i visitatori non si trasformano in clienti.
Case history di successo
Ecco alcuni dei nostri clienti, la descrizione della loro attivita' e quello che Inetitalia ha fatto per loro