Il posizionamento sui motori di ricerca - sia in inglese che in italiano - e` una attivita` altamente specializzata che richiede tempo ed impegno.

Occorre uno specialista.

I contatti generati attraverso i motori di ricerca sono di ottima qualita` in quanto permettono di raggiungere visitatori qualificati, ovvero che hanno ricercato sui motori di ricerca una keyword relativa ad un prodotto/servizio che la vostra azienda e` in grado di offrire.

I visitatori che arrivano sul sito aziendale da un motore di ricerca sono meglio disposti nei confronti del sito che andranno a visitare, in quanto l'accesso e' diretta conseguenza di una loro azione e non la risposta ad un annuncio promozionale.

Anche i vostri potenziali clienti usano i motori di ricerca per trovare informazioni sui vostri prodotti.

Che succede se digitando una certa keyword per la ricerca di un prodotto o servizio i siti internet dei vostri concorrenti figurano meglio di voi? Inetitalia ha le competenze necessarie per aiutarvi a far comparire il vostro sito aziendale nei primi posti dei motori di ricerca anche con budget contenuti. Le soluzioni di posizionamento sui motori di ricerca dei siti internet aziendali sperimentate con i budget dei clienti piu' grossi sono adesso a disposizione anche del posizionamento dei siti aziendali di piccole e medie aziende a costi ragionevoli.

Cosa vi offre InetItalia



Posizionamento sui motori di ricerca
    posizionamento motori di ricerca sviluppo siti web pubblicità web siti ecommerce
Posizionamento sui motori di ricerca
Il vostro sito non compare nelle prime pagine dei motori di ricerca? Avete gia` provato a posizionarlo ma senza successo? I vostri concorrenti sono posizionati meglio di voi?

 

Se desiderate una quotazione per un progetto che avete in corso, o se desiderate maggiori informazioni sui nostri servizi di sviluppo e promozione siti web, usate il nostro form di contatto oppure contattate telefonicamente uno dei nostri uffici:

Rappresentanza di Piacenza tel: 0523-31.80.48
Rappresentanza di Monza tel: 039-23.26.118
Case history di successo
Messulam - importatore esclusivo articoli da regalo

Lamiflex - produzione materiali compositi

Tecsi - filtri industriali

Approfondimenti:
Posizionamento sui motori di ricerca


introduzione al posizionamento sui motori di ricerca

strategie per un posizionamento ottimale

Fonti di traffico di un sito tipico:
71,0%motori di ricerca
9,8%segnalaz. amici, colleghi
8,5%segnalazione stampa
8,4%Link da altro sito
8,1%Per caso, navigando
3,6%Segnalazione TV
3,3%Guide cartacee di siti
CommerceNet/Nielsen Media


Non sono piu' tornato su Travelocity (che nel frattempo, gli va riconosciuto, e' molto migliorato in terminin di usability). E' un esempio lampante di come un problema di usability abbia determinato una perdita di fatturato per un sito
che
e' andata oltre al caso di acquisto singolo. In realta' un calcolo
corretto
della perdita di fatturato va fatto sommando il valore di tutti i biglietti aerei da me comprati nel corso degli ultimi 5 anni. Per chi e' la usability? La usability e' per chiunque sviluppi un sito. Non esistono scuse per non condurre un test di usability perche' come minimo si puo' far vedere il sito
a
dei terzi "neutri" e raccogliere le loro opinioni. E sarebbe gia' qualcosa. Si vedono spesso siti che chiaramente non sono mai stati testati, neanche nella maniera piu' primitiva. Purtroppo si vedono spesso siti dove si ha l'impressione che neanche le caratteristiche del sito siano state disegnate pensando all'audience di riferimento. E non mi riferisco solo a siti a basso costo o di
piccole
aziende, ho visto siti finanziati da Venture Capitalist o Incubator di grido
che
erano dei gioielli di programmazione ma che dal punto di
vista
del disegno, della
struttura
e dei contenuti erano improvvisati, chiaramente non all'altezza della situazione. La usability e' importante, e, se e' vero che costa, a mio parere nel medio periodo risultera' piu' costoso non testare. A meno di non spendere una fortuna in pubblicita' per mantenere livelli di traffico accettabili, l'obiettivo fondamentale e' quello di generare traffico ripetitivo, visitatori che tornano continuamente sul nostro sito tutte le settimane o anche tutti i giorni. Questi sono i visitatori da
coltivare.
Se il sito e' disegnato male,
difficile
da usare, ci mette un sacco di tempo a scaricare, ha una navigazione confusa etc. potremo ingannare il visitatore la prima
volta
ma di sicuro non costruiremo un pubblico di visitatori fidelizzati. Non parliamo poi di vendere online ... Le statistiche di traffico del sito